La Rete Cittadina

La costituzione della “Rete contro la violenza verso le donne e di genere della città di Chieti” rappresenta un presupposto indispensabile per un efficace lavoro di raccordo interistituzionale di tutti i settori sia pubblici che privati: integra le competenze e le risorse di ciascun componente e garantisca lo sviluppo di azioni mirate alle seguenti finalità:

  • Diffondere la cultura dei diritti della persona e del rispetto tra i generi;
  • Facilitare l’instaurarsi di stabili relazioni fra istituzioni, associazioni, agenzie pubbliche e private, raccordando e mettendo in rete quanto è già esistente nel territorio per combattere la violenza nei confronti delle donne, la violenza basata sul genere e le sue discriminazioni;
  • Mettere a punto azioni integrate tra i diversi organismi in tema di violenza nei confronti delle donne, per garantirne un’adeguata protezione e supporto.

Nell’ambito del progetto Implementazione del Centro Antiviolenza abbiamo realizzato in 7 giornate formative rivolto a tutti gli attori della Rete, con la presenza di esperti per la realizzazione di Reti istituzionali sul territorio Nazionale:

28 novembre 2014 “azioni sulle donne vittima di violenza: la protezione e la prevenzione (definizione violenza, cosa fa un centro e la rete antiviolenza)”;

16 dicembre 2014 “il centro antiviolenza e il lavoro con il territorio”;

15 gennaio 2015 “il lavoro di rete come strumento integrato contro la violenza alle donne: metodologia di intervento”, con la docenza della dott.ssa Mariarosa Lotti del Centro Le Onde Onlus di Palermo;

12 febbraio 2015 “costruire una rete antiviolenza locale: integrare gli interventi in un’ottica di rete”, con la docenza della dott.ssa Mariarosa Lotti del Centro Le Onde Onlus di Palermo;

26 febbraio 2015 “workshop stesura protocollo, condivisione e valutazione protocollo di rete”;

13 marzo 2015 “il lavoro con i maltrattanti”, con la docenza della dott.ssa Stefania Pizzonia, sociologa, esperta di violenza di genere, vicepresidente dell’associazione LeNove e del dott. Michele Poli, presidente della Sezione CAM di Ferrara e socio di Maschile Plurale.

13 marzo 2015 Presentazione libro “Il lato oscuro degli uomini”.