Come faccio a riconoscere la violenza?

  • Ti fa del male fisicamente (schiaffo, pugno, spintoni, …) o minaccia di farlo;
  • Ti spaventa, ti fa paura;
  • Ti insulta, ti fa vergognare, ti umilia, ti denigra;
  • Danneggia le cose e gli oggetti a cui tieni;
  • Impedisce o danneggia o limita le relazioni amicali, familiari, parentali;
  • Cerca di controllare o controlla tutto ciò che fai, il tuo abbigliamento, dove vai, con chi, quello che fai;
  • Controlla quanto spendi, i tuoi soldi;
  • Usa con te un linguaggio di denigrazione sessuale;
  • Ti costringe a rapporti sessuali;
  • Ogni altro comportamento per cui ti senti in pericolo, non ti senti libera.

Se tuo marito/ex compagno/partner ha usato o continua ad usare, anche se solo qualcuno di questi comportamenti, spesso ha usato violenza e controllo su di te; nessuno merita di subirli!
È probabile che lui dia la colpa a te per i suoi atteggiamenti, NON E’ TUA RESPONSABILITA’! Indipendentemente da quello che tu dici o fai, lui troverà sempre delle “scuse” o altri “motivi” per farti sentire in colpa. La responsabilità della violenza è solo di chi la esercita!

Cosa posso fare?

  • Puoi contattare un Centro Antiviolenza;
  • Parlare con un’operatrice (anche solo telefonicamente) del Centro antiviolenza Donna per essere accolta, ricevere informazioni su cosa puoi fare, essere sostenuta;
  • Puoi essere tutelata attraverso un piano di sicurezza.

Visita anche il sito maisola.crabruzzo.it

Come posso essere tutelata dalla Legge?

L. 119 del 15 ottobre 2013

il decreto legge recante provvedimenti urgenti in materia di sicurezza e per il contrasto alla violenza di genere.

Convenzione Istanbul ratificata in Italia con L.77 del 27/06/2013

prevenzione e lotta contro la violenza nei confronti delle donne e violenza domestica

L. 38 del 2009

recante misure urgenti in materia di sicurezza pubblica e di contrasto alla violenza, nonché in tema di atti persecutori

L. 38 del 2006

lotta contro lo sfruttamento sessuale dei bambini e pedo-pornografia anche a mezzo internet

L.R. 31/2006

disposizione per la promozione e sostegno di centri antiviolenza e case d’accoglienza

L. 154 del 2001

Misure contro la violenza nelle relazioni familiari

L. 66 del 1996, L. 269 del 1998

Norme contro lo sfruttamento della prostituzione e pornografia